* INFORM *

INFORM - N. 111 - 7 giugno 2001

Antonio Macrì (CGIE): sulla visita di una delegazione INPS in Argentina e Uruguay: "Abbiamo tanta fiducia"

BUENOS AIRES - Le varie agenzie di stampa e tutti i nostri media scritti e radiofonici, hanno informato ampliamente sulla visita che l’INPS ha fatto in Argentina ed Uruguay.

Lo stesso Presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza Aldo Smolizza ha rilasciato dichiarazioni ampie e chiare.

Come Vice Segretario Generale del CGIE per l’America Latina, desidero ringraziare il Presidente e tutti i membri della missione per l’impegno dimostrato, la comprensione delle problematiche e la fiducia che ci hanno trasmesso, aprendo anche la speranza che finalmente saranno avviate azioni pratiche per risolvere le questioni conflittuali ed anche dare risposta a vecchie richieste come il riconoscimento per la perdita del potere d’acquisto delle pensioni dovuto alle svalutazioni monetarie.

Ma non starò ad elencare di nuove le iniziative portate avanti né i dettagli della mole di lavoro affrontata in queste giornate.

Seguiremo attentamente gli Istituti locali che non sempre rispondono velocemente rispettando gli accordi presi. E' però di grande importanza la decisione del CIV presa di inviare per il tempo necessario un funzionario italiano per collaborare con quelli locali e facilitare agli stessi delle visite in Italia. Anche quella della creazione di una Commissione di Monitoraggio permanente.

Invio queste righe non per informare, poiché è stato già fatto e in abbondanza, ma per dare testimonianza e ringraziare il Presidente Aldo Smolizza, il Consigliere Paolo Franco e tutti gli altri alti dirigenti che lo hanno accompagnato. Abbiamo tanta fiducia. Auspichiamo che per le iniziative che lo richiedano, il Parlamento le accolga ed approvi tempestivamente. (Antonio Macri*-Inform)

____________

* Vice Segretario Generale del CGIE per l'America Latina


Vai a: