* INFORM *

INFORM - N. 109 - 5 giugno 2001

Conclusi ad Algeri da una riunione conviviale i lavori della Commissione continentale Europa-Nord Africa del CGIE

ALGERI - La prima riunione continentale Europa-Nord Africa, tenutasi ad Algeri dal 31 maggio al 1 giugno 2001, si è conclusa alla vigilia della Festa della Repubblica con una cena offerta alla delegazione e ai suoi ospiti locali dal gestore del Ristorante "Il Ponte" all'Hotel International.

Per l'occasione erano presenti fra gli altri, l'Ambasciatore d'Italia in Algeria, Romualdo Bettini, un alto funzionario algerino, Abdelaziz Ziari, il Segretario generale del CGIE per l'Europa e il Nord Africa, Giovanni Farina, il rappresentante dell'Unione europea, Lucio Guerrato e, naturalmente, tutti i delegati del CGIE accompagnati da Franco Santellocco, organizzatore del riuscitissimo incontro africano.

I delegati, dopo aver firmato all'unanimità il Documento finale prodotto nel corso della due giorni di lavori, hanno potuto gustare un menù tipicamente italiano realizzato da due connazionali, Marco e Lino, che con grande coraggio e spirito di iniziativa stanno avviando nella capitale algerina una catena di ristoranti, tutti sotto la sigla "Chef Express", che arriverà a produrre 100.000 pasti al giorno.

La serata si è conclusa con il saluto dell'Ambasciatore e i ringraziamenti da parte di Franco Santellocco ai partecipanti, per il lavoro svolto e per aver accettato di incontrarsi in un Paese la cui fama, a causa della grave crisi provocata dalla lotta intestina fra integralisti islamici e potere costituito, non è delle migliori, agli algerini presenti, per l'amicizia che da sempre li lega all'Italia e, in ultimo, alla Chef Express per l'ottima cena offerta. (AIE/Inform)


Vai a: