* INFORM *

INFORM - N. 106 - 31 maggio 2001

Tremaglia ripresenta alla Camera la legge ordinaria per il voto all'estero: "Invito tutte le forze politiche a sottoscriverla"

ROMA - "Le nobili espressioni del Presidente della Camera, on. Casini, rivolte con grande calore agli italiani residenti all'estero, dimostrano non solo grande sensibilità, ma l'impegno assoluto per l'esercizio del voto dei nostri connazionali alle prossime elezioni politiche - ha dichiarato l'on. Mirko Tremaglia (AN) -. Il Presidente della Camera Casini ha voluto fare riferimento specifico al completamento delle apposite normative legislative. Queste dichiarazioni, ne abbiamo già notizia, sono state accolte con grande soddisfazione ovunque, in ogni parte del mondo.

"Nel ringraziarlo sentitamente, desidero nello stesso tempo esprimere riconoscimento al Presidente Violante, perché durante il corso della legislatura si è ottenuto un grande successo, quello della revisione della Costituzione: l'istituzione della circoscrizione Estero ed il numero di deputati e senatori, 6 e 12, che devono essere eletti direttamente dai nostri connazionali.

"In questo momento esprimo nuovamente il grande favore che sorge da parte degli italiani all'estero al Capo dello Stato. Non possono dimenticare, infatti, i nostri connazionali, le ultime dichiarazioni del Presidente Ciampi durante il viaggio in America Latina, quando egli affermò con solennità e con grande forza, rivolto agli italiani nel mondo: <<Questa è l'ultima volta che non votate per le elezioni politiche, per il Parlamento italiano>>. Abbiamo subito ricominciato a fare il nostro dovere per celebrare un atto di civiltà, di giustizia e di democrazia. Abbiamo già presentato nuovamente il progetto di legge ordinaria per l'attuazione delle nuove norme costituzionali. Come ho fatto nel passato, occorre una politica dell'intesa, e quindi invito tutte le forze politiche a sottoscrivere il progetto di legge che è lo stesso, nella sostanza, approvato dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato il 22 febbraio di quest'anno, relatrice la senatrice Prisco, che ringrazio.

"Auguro che la legge ordinaria - ha concluso Tremaglia - venga approvata, con il concorso di tutte le forze politiche, entro sei mesi". (Inform)


Vai a: