* INFORM *

INFORM - N. 93 - 14 maggio 2001

Le dimissioni di Gianfranco Formaggio, dirigente nazionale del dipartimento italiani all'estero di Forza Italia

ROMA - Gianfranco Formaggio non è più il dirigente nazionale del Dipartimento degli italiani all'estero di Forza Italia. Con un comunicato datato da Milano l'11 maggio ed in pari data trasmesso ad Inform (ma con preghiera di pubblicarlo solo all'indomani delle elezioni) Formaggio rende noto che da quella data cessa ogni sua collaborazione con Forza Italia e con l'Associazione Azzurri nel Mondo.

"Ho inviato una lettera all'on. Berlusconi - prosegue Formaggio - precisando le motivazioni del mio gesto che si possono sintetizzare nelle difficoltà che ho incontrato a far comprendere in seno al partito le problematiche degli italiani all'estero, all'indifferenza con cui esse sono state trattate e che sono culminate alla Prima Conferenza di Roma dove nessun leader parlamentare si è incontrato con i nostri delegati.

"Questa mia decisione dipende anche dal fatto che non solo non è stata mantenuta l'affermazione fatta da autorevoli rappresentanti di Forza Italia nel corso della Prima Conferenza degli italiani all'estero, quando affermarono che Forza Italia, se non fosse passato il voto, avrebbe comunque candidato alcuni italiani all'estero, e dal fatto che non è stata mantenuta la promessa di una mia candidatura che avrebbe avuto il segno di un riconoscimento, di fronte alla pubblica opinione, di un preciso impegno di Forza Italia nel settore degli italiani all'estero.

"Continuerò comunque ad impegnarmi in favore degli italiani all'estero - conclude Formaggio - con tutte quelle forze che credono veramente in questo importantissimo settore della vita pubblica italiana". (Inform)


Vai a: