* INFORM *

INFORM - N. 88 - 8 maggio 2001

Il messaggio di Claudio Ruggeri (CTIM Svizzera) in vista delle elezioni

Il messaggio è stato ispirato dall’ultima Conferenza programmatica di Alleanza Nazionale svoltasi a Napoli il 23–24–25 febbraio 2001, al quale il C.T.I.M. ha partecipato con i propri delegati e tutta la dirigenza nazionale.

ZURIGO - Le imminenti elezioni politiche rendono il 2001 l’anno delle scelte importanti.

Dopo un lungo periodo di governo del Centrosinistra, vi è l’occasione storica per una svolta che consenta di rimettere in cammino la speranza della nostra nazione.

L’Italia e l’Europa sono attraversate da timori e da paure oggettivamente fondate che attengono alla sicurezza personale, agli effetti dell’immigrazione clandestina, alla crescita della marginalità sociale, alla frantumazione del corpo sociale e della sfera istituzionale.

Il calo demografico continua ad incombere sul nostro continente e sulla nostra nazione e rappresenta il dato obbiettivo che più emblematicamente descrive nel comportamento degli italiani e degli europei l’incertezza sul futuro degli individui e delle comunità.

La Destra italiana non accetta queste tendenze e questo declino come irreversibili, si può modificare il "trend" a seguito dell’adozione di politiche differenti e alternative rispetto al passato.

Le scelte di governo e legislative non mutano radicalmente il costume e i comportamenti quotidiani della popolazione, ma sono in grado di condizionarli, nel bene e nel male, Alleanza Nazionale, nel momento in cui si propone come forza di governo, non è disponibile, come non lo è stata finché si trovava all’opposizione, a fornire proposte approssimative alle sfide del momento, la nostra storia, ci rende lontani da soluzioni tanto facili quanto demagogiche, la Destra italiana affronta la nuova ed importante scadenza elettorale, con la consapevolezza che i problemi che maggiormente incidono nella vita quotidiana degli italiani esigono fedeltà ai principi della nostra tradizione di popolo, ma anche equilibrio e senso dello Stato.

Alleanza Nazionale propone agli italiani un Patto di programma che impegnerà i propri candidati alle prossime elezioni politiche per l’intero arco della legislatura.

Sarà un patto concreto sulle cose da fare, sui tempi e sui modi per farle, Alleanza Nazionale si impegna a realizzarle in Parlamento ed al Governo, in coerenza con quanto si sta già facendo nelle Regioni governate dal Centrodestra, nel rispetto delle alleanze politiche e programmatiche.

E’ possibile sintetizzare il Governo per il quale Alleanza Nazionale lavora, nell’ipotesi di un esito elettorale favorevole, con tre aggettivi: Libero, Forte, Giusto.

Nel contesto della globalizzazione, nel quale le frontiere del tempo e dello spazio tendono a svanire, l’Italia è in grado di ritrovare il proprio tempo e il proprio spazio se riscopre e valorizza la propria identità e se è messa in condizione di spenderla generosamente.

La sfida che attende al varco anche la politica è quella di contribuire al rilancio dell’Italia del sapere in una società in cui torna a prevalere il sapere, dell’Italia globale, in un pianeta che tende a ridurre ogni confine, dell’Italia che crea arte e scienza, mode e cultura, prodotti di qualità e di avanguardia, sempre pronta ad inventare e a reinventare, dell’Italia di sempre, che oggi è sparsa nel mondo e che deve trovare una nuova coscienza nazionale capace di far competere al meglio i suoi cittadini.

In questo scenario dove tutto o quasi è globalizzato, è vergognoso che questo ultimo governo di Centrosinistra, non sia stato in grado di fare una legge per l’attuazione delle norme costituzionali per l’esercizio del voto per gli Italiani nel mondo e che questi, per esercitare un loro diritto siano ancora obbligati a rientrare in Italia.

Questa battaglia di civiltà, qualora i cittadini italiani dessero la fiducia al Centrodestra, con il contributo determinante di Alleanza Nazionale, con l’impegno che da decenni vi proficua, sarà finalmente vinta, l’Italia diverrà, così, ancora più globale ma soprattutto più giusta.

Votare è un atto di civiltà, votare il centrodestra ed Alleanza Nazionale l’unica ed ultima speranza per un reale cambiamento. (Claudio Ruggeri*)

* Delegato del Comitato tricolore per gli italiani nel mondo, Delegazione svizzera


Vai a: