* INFORM *

INFORM - N. 84 - 3 maggio 2001

Omaggio dei consiglieri Cgie-Germania per la scomparsa di Massimo Bernardinelli

STOCCARDA - I Consiglieri Cgie della Germania (Teresa Baronchelli, Elisabetta De Costanzo, Maria Venera Russo, Bruno Zoratto) hanno appreso con dolore la notizia della morte di Massimo Bernardinelli, del quale hanno potuto apprezzare l’impegno d nei confronti della comunità italiana residente nella Repubblica Federale.

Come consigliere d’Ambasciata a Bonn, prima, e come Console Generale ad Amburgo, poi, Massimo Bernardinelli ha infatti saputo cogliere le istanze dei connazionali con competenza e con attenta assiduità, dando prova di una sensibilità per la quale si è sempre distinto nel panorama dell’amministrazione italiana all’estero.

Nel suo operare Massimo Bernardinelli è stato consapevole e partecipe della realtà italiana in Germania in tutte le sue articolazioni, informali e formali, in una misura e con una cognizione di causa percepibili e apprezzabili appieno solo da chi si è trovato ad affrontare in loco, anche con il suo valido supporto, i temi e i problemi che interessano i connazionali.

Già il distacco rappresentato dal suo trasferimento a Gedda ci aveva addolorati, anche per convinzione che il riconoscimento più sincero ed adeguato per il suo impegno poteva essergli tributato solo sul campo, lontano dai corridoi ministeriali.

Ora, la notizia del distacco definitivo provoca in noi un profondo cordoglio, unito a quella sensazione di smarrimento che sempre è evocata dalla perdita di coloro che ci sono stati vicini e cari. (Inform)


Vai a: