* INFORM *

INFORM - N. 76 - 18 aprile 2001

Il Consiglio dei Ministri: sì al Ponte sullo Stretto e alle promozioni proposte dal Ministro Dini

ROMA - Previa relazione del Ministro dei Lavori Pubblici Nesi sugli esiti degli studi concernenti i collegamenti con la Sicilia, il Consiglio ha concordemente ritenuto che i Ministeri dei Lavori Pubblici, dei Trasporti e della Navigazione, di concerto con il Ministero del Tesoro, "individuino le iniziative necessarie od utili per assicurare la realizzazione di tutti gli interventi atti a garantire il livello delle comunicazioni tra Sicilia e Continente, coerenti con quanto previsto nel Piano Nazionale dei Trasporti, anche relativamente alle infrastrutture portuali ed aeroportuali". A tal fine, le amministrazioni competenti procederanno alla verifica della disponibilità del mercato "a finanziare, a realizzare e gestire, attraverso il ricorso a forme di partenariato pubblico-privato (così come definite dalla legge n.109 del 1994 e successive modificazioni ed integrazioni), il progetto Ponte sullo Stretto di Messina, nonché i collegamenti ed i raccordi stradali e ferroviari, con i servizi connessi". La procedura di verifica dovrà essere stabilita entro sessanta giorni.

Su proposta del Ministro degli Affari Esteri Lamberto Dini, il Consiglio dei Ministri ha deciso la nomina ad ambasciatore dei ministri plenipotenziari Francesco Olivieri (confermato fuori ruolo) e Gabriele Menegatti, nonché la nomina a ministro plenipotenziario dei consiglieri di Ambasciata Guido Larcher, Gianfranco Giorgolo, Francesco Scarlata, Antonio Bandini, Achille Amerio, Pietro Ballero e Arturo Olivieri. (Inform)


Vai a: