* INFORM *

INFORM - N. 70 - 7 aprile 2001

Il 4 e 5 maggio a Trento tavola rotonda sul riconoscimento della cittadinanza ai discendenti degli emigrati ai tempi dell'impero austro-ungarico

TRENTO - l'Associazione Trentini nel Mondo conferma che per il pomeriggio di venerdì 4 e la mattina di sabato 5 maggio organizzerà a Trento una tavola rotonda sulla legge 14 dicembre 2000, n.379 concernente "Disposizioni per il riconoscimento della cittadinanza italiana alle persone nate e già residenti nei territori appartenenti all’Impero austro-ungarico e ai loro discendenti".

Tra i relatori della Tavola rotonda il prof. Giovanni Kojanec, consulente giuridico del Ministero degli Esteri, il dott. Guido Menghetti del Servizio cittadinanza del ministero dell'Interno, il consigliere Raimondo Celi, capo dell'Ufficio III della direzione generale per gli Italiani Estero del Mae.

Alla Tavola rotonda saranno invitati in particolare il commissario del Governo per la Provincia Autonoma di Trento, il Servizio stranieri della Questura di Trento, l’Assessorato all’emigrazione della Provincia Autonoma di Trento, i funzionari dei Comuni del Trentino dello Stato Civile e le loro associazioni di categoria, il Consorzio dei Comuni del Trentino, i responsabili dei servizi ai migranti dei Patronati sindacali, le Associazioni provinciali o regionali dell’emigrazione triveneta.

La Tavola rotonda - rileva Ferruccio Pisoni presidente dell'Associazione Trentini nel Mondo. - vuole essere momento di riflessione e di chiarimento, occasione di informazione e collaborazione non solo per gli addetti ai lavori bensì anche per tutti coloro che hanno a cuore queste tematiche tanto care ai nostri corregionali all’estero. (Inform)


Vai a: