* INFORM *

INFORM - N. 55 - 16 marzo 2001

Volontari nel mondo – FOCSIV lancia la campagna nazionale sull’etica della finanza

ROMA – Un miliardo e mezzo di persone vive con meno di un dollaro al giorno e il 20% della popolazione mondiale consuma l’80% delle risorse terrestri: queste le profonde contraddizioni del nostro mondo, dove le storture del sistema economico e finanziario sono tali da generare ricchezza per pochi e povertà per molti. Al fine di stimolare la formazione di una coscienza critica verso le regole economiche, Volontari nel mondo – FOCSIV (la Federazione di 52 Ong di volontariato internazionale) lancia la Campagna nazionale sull’Etica della Finanza "O la borsa o la vita!!!", promossa e realizzata insieme agli Organismi Associati ACAV, ALM, ASI, AVSI, CEFA, CISV, COMI, CPS, CVM, FONTOV, Labor Mundi, LVIA, MLFM, MOCI, PRODOCS, SVI, UCSEI, VIDES, in collaborazione con gli Uffici della Conferenza Episcopale Italiana.

In occasione del Seminario inaugurale "E’ possibile una finanza eticamente orientata?", la Campagna verrà presentata nel corso di una conferenza stampa che si terrà venerdì 23 marzo alle ore 11 presso la sede del CNEL , Sala Biblioteca - Viale David Lubin, 2 - Roma.

Interverranno: Sergio Marelli, direttore generale di Volontari nel mondo – FOCSIV; mons. Giuseppe Andreozzi, Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese; Grazia Bellini, presidente AGESCI

Al termine della conferenza stampa gli organismi romani Associati alla Federazione invitano i partecipanti a visitare la "Tenda dell’Economia solidale" (al Pincio – Villa Borghese), tenda itinerante che fino ad ottobre farà tappa per una settimana nelle 12 città italiane coinvolte nel progetto (Roma, Bologna, Cesena, Ancona, Reggio Calabria, Messina, Castellammare di Stabia, Bari, Lodi e Torino, Brescia, Trento). (Inform)


Vai a: