* INFORM *

INFORM - N. 55 - 16 marzo 2001

Manifestazione a Mulhouse contro la chiusura del Consolato d’Italia

MULHOUSE - Malgrado un tempo sfavorevole e la forte pioggia, circa trecento connazionali si sono recati mercoledì 7 marzo di fronte alla sede del Consolato d’Italia di Mulbouse, per manifestare pacificamente contro la sua preannunciata chiusura. Le numerose associazioni della circoscrizione hanno dato valido contributo trasportando i propri membri in autobus da Belfort, Colmar e Thann a loro spese, bloccando così la circolazione per varie ore, sotto il controllo delle forze dell’ordine.

Una delegazione di manifestanti ha poi consegnato ufficialmente al console Domenico Polloni copia delle 7.200 firme raccolte in una petizione contro Ia chiusura dcl Consolato e fatte pervenire qualche giorno prima al Presidente della Repubblica. Carlo Azeglio Ciampi.

Numerosi personalità politiche locali e sindaci di cittadine vicine a Mulhouse nonché il sindaco di Muihouse Jean-Marie Bockel hanno preso la parola e hanno assicurato ii loro vivo sostegno alla comunità italiana presente. La stampa ha dato largo eco alla manifestazione, mandando giornalisti dei due principali giornali locali nonché di due radio e della televisione locale (FR3 Alsace, terzo canale francese)

Il Presidente del Comites Aldo Banovaz, intervistato, ha dichiarato che la manifestazione era una azione pacifica inclusa nel programma di protesta contro la chiusura. Ha peraltro espresso la sua soddisfazione per la partecipazione e ha ringraziato le persone presenti per aver dato un significativo contributo alla causa comune. (Inform)


Vai a: