* INFORM *

INFORM - N. 49 - 8 marzo 2001

ASSEMBLEA PLENARIA CGIE

DOCUMENTAZIONE

Mozione N. 2 della VI Commissione: "Il Presidente del Consiglio convochi al più presto la Conferenza Stato, Regioni, Provincie Autonome Cgie

La VI Commissione tematica "Stato Regioni Provincie autonome CGIE" si è riunita a Roma il 27 febbraio 2001.

Considerato l’articolo 17bis della Legge istitutiva del CGIE

Premesso che la sinergia in materia di politica per gli italiani all’estero tra le diverse istituzioni dello Stato è essenziale al fine di realizzare politiche e progetti comuni in favore degli italiani all’estero.

Sentiti i rappresentanti del MAE, e delle Regioni, e tenuto conto dei risultati delle discussioni avute in occasione delle riunioni del 4 ottobre 2000 e del 9 febbraio 2001 tra rappresentanti del Dipartimento degli Affari Regionali presso il MAE, rappresentanti delle Regioni, delle Provincie autonome e del CGIE.

Chiede

- che il Presidente del Consiglio convochi al più presto la conferenza, al fine che possa essere messo in atto il processo necessario per la preparazione della conferenza stessa, e più particolarmente la creazione formale di un tavolo di concertazione tra le diverse parti, Stato, Regioni, Provincie autonome e CGIE, che costituirà il comitato organizzatore dei lavori della prima riunione plenaria della Conferenza e del quale la Commissione tematica Stato, Regioni, CGIE farà parte di diritto.

Chiede

- che le Commissioni tematiche del CGIE, ognuna per le materie di propria competenza, operino al fine di fornire i contenuti da presentare alla discussione delle parti presenti nella Conferenza stessa.

Chiede altresì

- almeno una riunione straordinaria della Commissione tematica oltre quella che avverrà in occasione dell’Assemblea plenaria di luglio e prima di essa, per consentire la partecipazione al tavolo tecnico, così come auspicato e convenuto con i Rappresentanti delle Regioni.

Chiede

- alle Regioni e Provincie autonome di accogliere i Consiglieri del CGIE in funzione della loro origine regionale, nelle proprie strutture competenti in materia di emigrazione, e che i membri di nomina governativa siano accolti nelle stesse strutture nella loro Regione di residenza.

Auspica

Che in ogni paese di residenza i consiglieri del CGIE, in preparazione della prima Conferenza plenaria Stato Regioni, Provincie autonome CGIE creino le condizioni per un dialogo operativo con tutti i rappresentanti degli italiani, ed in modo particolare con i consultori e le associazioni regionali.

Il CGIE ritiene indispensabile che nell’ambito della preparazione della Conferenza sia riconosciuto ad ogni parte pari dignità ed autorevolezza. (Inform)


Vai a: