* INFORM *

INFORM - N. 45 - 3 marzo 2001

Ultimo appello dell'Assemblea del CGIE a Ciampi, Mancino e Violante: Si creino le condizioni per l'approvazione della legge sul voto all'estero

ROMA - L'Assemblea plenaria del CGIE, nella seduta conclusiva, ha rivolto al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, al Presidente del Senato Nicola Mancino e al Presidente della Camera Luciano Violante un "accorato, fermo, pressante e rispettoso invito" ad agire "perché si creino le condizioni per consentire l'approvazione della legge sul voto degli Italiani all'estero".

Questo il testo dell'ordine del giorno che è stato approvato all'unanimità.

"Il Consiglio Generale degli Italiani all'Estero riunito in Roma il 28 febbraio, 1 e 2 marzo 2001,

rilevato

rivolge un accorato, fermo, pressante e rispettoso invito al signor Presidente della Repubblica e ai signori Presidenti dei due rami del Parlamento perché si creino le condizioni per consentire l'approvazione della legge sul voto degli Italiani all'estero;

invita il Comitato di Presidenza a farsi portavoce della presente richiesta". (Inform)


Vai a: