* INFORM *

INFORM - N. 44 - 2 marzo 2001

Ristrutturazione consolare: il CGIE ottiene la moratoria di tre anni

ROMA - Il ministro degli Esteri Lamberto Dini riceve il Segretario generale del CGIE Franco Narducci. L'incontro è fissato da alcune settimane. Sono presenti il Segretario generale dell Farnesina, Umbarto Vattani ed il Direttore generale per gli Italiani all'Estero Carlo Marsili.

Nel primo pomeriggio, alla ripresa dei lavori, Narducci informa l'Assemblea sui risultati dell'incontro. Dopo un'analisi anche puntigliosa della situazione attuale della rete diplomatico-consolare nel mondo, soprattutto per quanto riguarda quelle sedi dove sono presenti consistenti comunità di italiani, il ministro Dini ha convenuto che per i provvedimenti di chiusura, riguardanti Bedford, Coira, Newark, Mulhouse, Neuchatel e Sion, si debba applicare una moratoria di tre anni, quindi congelando i provvedimenti decisi in precedenza.

Per le comunità italiane nel mondo - rileva Narducci - si apre ora una fase importante: quella della cosiddetta concertazione tra le rappresentanze diplomatico-consolari e gli organi di rappresentanza degli italiani nel mondo, CGIE e Comites, per trovare le giuste soluzioni a questi problemi.

Il Presidente Dini ha anche concordato che bisognerà riflettere a fondo sui servizi sostitutivi, vale a dire le cosiddette antenne territoriali, gli sportelli, partendo dalla constatazione che dove funzionano i consolati generali in modo moderno funzionano anche gli sportelli .

Altro argomento, i corsi di lingua e cultura italiana. Si è parlato a lungo delle modalità per recuperare il taglio determinato dal venir meno dei contributi dal Fondo Sociale Europeo. Il Ministro si è impegnato a "trovare", di concerto con il ministro del Tesoro, risorse per 8 miliardi di lire da aggiungere ai 44 miliardi già stabiliti dalla Legge finanziaria. Si è poi discusso della politica culturale generale che si dovrebbe attuare da parte dello Stato italiano. Infine il Ministro Dini ha assicurato che si provvederà al potenziamento della struttura del Consiglio Generale, in vista soprattutto della Conferenza Stato-Regioni-Provincie autonome-CGIE. (Inform)


Vai a: