* INFORM *

INFORM - N. 41 - 26 febbraio 2001

Presentata Da Volontari Nel Mondo – Focsiv la rivista comune "Volontari per lo Sviluppo"

ROMA – Volontari nel mondo-FOCSIV, la Federazione di 52 Organismi da sempre impegnati nella promozione dei valori del volontariato internazionale cristiano, ha presentato nel corso di una conferenza stampa Volontari per lo Sviluppo, la rivista comune realizzata dagli Organismi associati e indirizzata a tutti coloro che vogliono vivere la dimensione mondiale insieme alle popolazioni dei Sud del mondo.

"In questa rivista lo spazio per i giornalisti dei Sud del mondo diventa centrale - ha spiegato il presidente della Federazione Agostino Mantovani - E’ ora di capovolgere i termini del nostro giornalismo: far scrivere gli africani sull’Africa e i sudamericani sul Sudamerica, superare la concezione per cui è sempre il giornalista occidentale che scrive su Paesi di cui spesso non conosce la lingua, il contesto e i retroscena. Questo è il primo doveroso obiettivo."

"Ci spingiamo ambiziosamente più in là – ha dichiarato il direttore responsabile Silvia Pochettino – fino a sperare, nel prossimo futuro, di arrivare a sostenere il giornalismo ‘libero’ nei Paesi dei Sud in molti dei quali spesso è ancora in stato embrionale, ostacolato da regimi autoritari che controllano interamente i mezzi di comunicazione."

Il direttore generale per la Cooperazione allo Sviluppo della Farnesina, ministro Giandomenico Magliano, nell'esprimere soddisfazione per il lancio di Volontari per lo Sviluppo, ha sottolineato l’importanza dell’azione delle Ong e dei loro volontari nel Sud del mondo come anche nell’educazione allo sviluppo e nell’informazione, restituendo alla figura umana un ruolo di centralità.

Dal mese di marzo la rivista – che già esisteva come espressione di alcuni organismi – diventa un mensile realizzato grazie all’unione delle rispettive forze. Uno strumento di comunicazione incisivo per conoscere meglio il mondo attraverso la voce dei giornalisti africani e sudamericani, reportage e inchieste esclusive, ma anche proposte pratiche per i lettori: viaggi di turismo responsabile, ricerca di personale delle associazioni, proposte di adozione a distanza, incontri, appuntamenti e corsi di formazione. (Inform)


Vai a: