* INFORM *

INFORM - N. 37 - 20 febbraio 2001

Il Movimento Cristiano Lavoratori in Moldavia: aiuto al P.P.C.D.

Roma - Antonio Di Matteo, membro della Presidenza nazionale del Movimento Cristiano Lavortatori, sarà nei prossimi giorni in Moldavia dove è nella fase conclusiva la campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento, su invito del P.P.C.D. (Partito Popolare Cristiano Democratico), collegato al P.P.E..

Di Matteo che seguirà diverse fasi della campagna elettorale, incontrerà i vertici del Partito ed in parcilare il presidente Iurie Rosca ed il vice presidente Vlad Cubreacov, la presidenza dell’organizzazione dei lavoratori democristiani (O.M.C.D.), imprenditori locali e organizzazioni giovanili.

Particolarmente importanti gli incontri che Di Matteo avrà con il primate della Chiesa Cattolica S.E. Anton Cospa e con il metropolita della Chiesa ortodossa S.E. Petru.

Il presidente del Consiglio Generale M.C.L. Carlo Costalli, nel presentare l’iniziativa ha confermato l’impegno del Movimento ad aiutare tutte le organizzazioni nei Paesi dell’Est Europa, che hanno come riferimento il Partito Popolare Europeo; con il P.P.C.D. il M.C.L. – ha continuato Costalli – ha ormai da anni rapporti di collaborazione e cooperazione: gli on.li Rosca e Cubreacov sono già stati in Italia su invito del Movimento Cristiano Lavoratori, l’anno scorso per numerosi incontri con i vertici dei Servizi M.C.L.. (Inform)


Vai a: