* INFORM *

INFORM - N. 31 - 12 febbraio 2001

Al 51° festival del film di Berlino un film danese "Italiensk for begyndere" (Corso di italiano per principianti) premiato dal pubblico e dalla critica

COPENAGHEN - Il film di Giuseppe Tornatore "Malena" ha trovato un serio concorrente nella corsa all'Orso d'oro del Festival di Berlino, tanto che il regista, che non è riuscito a vedere il film, ha voluto informarsi presso i giornalisti danesi che coprono il festival sulla sinopsi del film, ritenendolo molto divertente (intervista rilasciata al quotidiano danese Politiken, 11 febbraio 2001).

Il film "Italiensk for begyndere" (Italiano per principianti) girato con attori italiani e danesi - l'attrice principale è Sara Indrio, figlia del famoso architetto italiano Annamaria Indrio che vive e opera in Danimarca - è nei cinematografi danesi dal dicembre scorso ed ha avuto un grandissimo successo di pubblico e ha battuto ogni record di incassi. Girato con pochi mezzi e con comparse italiane suggerite dall'Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen, il film ha avuto ampi consensi anche dalla critica tedesca (Berliner Zeitung, Berliner Morgenpost, ecc.).

Nel film incontriamo Andreas (Anders W. Berthelsen), un prete protestante che ha appena terminato gli studi teologici, che in attesa di trasferirsi in canonica, è costretto a vivere in albergo. Qui incontra Jørgen (Peter Gantzler), il portiere un po' timido e imbranato, che è profondamente innamorato di una bellezza italiana Giulia (Sara Indrio), cameriera in un ristorante italiano, con la quale non ha il coraggio di dichiararsi. La situazione non diventa più facile se si considera che Giulia non parla danese e Jørgen non parla italiano. Per risolvere il problema Jørgen decide di iscriversi ad un corso serale di italiano…dove incontra Giulia e altri studenti alla ricerca, come lui, della felicità… E alla fine del corso decidono di fare un viaggio a Venezia …Regista del film è la danese Lone Scherfig. (Inform)


Vai a: