* INFORM *

INFORM - N. 27 - 6 febbraio 2001

Zanon: La Regione prepara il ritorno dei giovani Veneti nel mondo

VENEZIA - L'assessore ai flussi migratori, Raffaele Zanon, ha ricevuto a Palazzo Balbi, nella sede della Giunta regionale, un gruppo di giovani oriundi veneti provenienti dall'Argentina.

I ragazzi partecipano ad un soggiorno culturale promosso dalla Regione e organizzato dall'Associazione "Padovani nel Mondo". Per gran parte di loro si tratta della prima esperienza nel Veneto, una visita di quindici giorni durante i quali potranno non solo conoscere il patrimonio storico e artistico della nostra regione, ma incontrare anche esponenti del mondo dell'imprenditoria e delle Istituzioni.

Rivolgendo loro il benvenuto, Zanon ha ricordato che proprio il Paese dal quale provengono è inserito nel progetto sperimentale che la Regione attuerà nei prossimi mesi per favorire la formazione dei giovani di origine veneta che intendono trasferirsi per lavoro nella regione. L'iniziativa è rivolta a tre diverse realtà: alle comunità venete di Argentina e Cile, in collaborazione con l'Amministrazione Provinciale di Padova, e a quelle del Rio Grande do Sul (Brasile), in collaborazione con la Provincia di Vicenza. Nel corso del 2001 sarà dapprima effettuato, con l'aiuto delle rappresentanze diplomatiche italiane di quei Paesi, un monitoraggio della realtà giovanile, al fine di verificare l'interesse nei confronti della nostra regione e in particolare quante persone sono intenzionate a svolgere un'esperienza di lavoro nel Veneto. Dopo questo censimento, alcuni di questi giovani potranno finalmente rientrare nella terra dei loro progenitori per seguire un corso di formazione appositamente individuato e organizzato con la partecipazione, anche economica, di aziende private venete, presso le quali, a conclusione del percorso formativo, svolgeranno anche degli stage. (Inform)


Vai a: