* INFORM *

INFORM - N. 19 - 25 gennaio 2001

Anche Londra celebra Verdi nel giorno dell’apertura dell'anno verdiano

La "Messa da Requiem" sarà eseguita per la comunità italiana in Inghilterra in contemporanea all’Italia

PARMA - Anche a Londra si celebra Giuseppe Verdi: il 27 gennaio, in contemporanea con l’esecuzione della "Messa da Requiem" diretta da Valerij Gergiev a Parma e dell’"Aida" a Busseto (con la regia di Franco Zeffirelli e la direzione di Massimiliano Stefanelli). Anche le comunità italiane a Londra ricorderanno il grande maestro bussetano. E lo faranno proponendo anche nella capitale inglese, nel giorno del centenario della morte di Verdi, la "Messa da Requiem".

L’esecuzione, diretta dal Maestro Joseph Pilbery con l’orchestra e il coro Vivaldi Concertante, si svolgerà alle 21 nella Saint Peter’s Church (137, Clerkenwell Road).

All’iniziativa - voluta dal Coordinamento delle Associazioni emiliano-romagnole in Gran Bretagna, dall’Amministrazione provinciale di Parma con il sostegno di Banca Monte Parma e della Consulta per l’Emigrazione della Regione Emilia Romagna e con il patrocinio dell’Ambasciatore d’Italia a Londra - parteciperanno il Console generale d’Italia a Londra Alessandro Stassano, il Presidente del Comitato di coordinamento degli italiani in Gran Bretagna Roberto Cardinali, gli Assessori della Provincia di Parma Romeo Broglia e Caterina Siliprandi, il Sindaco di Borgotaro Pierluigi Ferrari e il Presidente della Consulta regionale Immigrazione - Emigrazione Ivo Cremonini.

"Questo appuntamento - ha spiegato l’Assessore provinciale Romeo Broglia - si inserisce nel progetto che Regione Emilia Romagna e Provincia stanno realizzando per condividere con le comunità italiane all’estero le celebrazioni verdiane. Le attività - ha fatto sapere l’Assessore - culmineranno il 9 marzo nel ‘Va’ Pensiero Day’, un collegamento internazionale tramite Internet, della durata di 24 ore, dalle 10.50 del 9 marzo 2001 alla stessa ora del giorno seguente, per festeggiare da Melbourne a Busseto, (passando per Londra, New York, Buenos Aires) il Cigno di Busseto". (Inform)


Vai a: