* INFORM *

INFORM - N. 15 - 19 gennaio 2001

Fatiga (UIM): L'approvazione del ddl di riforma dei Comites da parte della Camera primo importante fatto politico attuato dopo la Conferenza

ROMA - Il segretario generale dell'Unione Italiani nel Mondo, Franco Fatiga, giudica l'approvazione del disegno di legge di riforma dei Comites da parte della Camera dei deputati il primo importante fatto politico attuato dopo la Conferenza degli italiani nel mondo. La UIM esprime soddisfazione anche perché l'emendamento apportato riguarda la copertura finanziaria della legge e quindi il Senato non dovrebbe avere alcuna difficoltà ad approvare il testo.

Anche la legge ordinaria sull'esercizio del diritto di voto all'estero si è finalmente incamminata sul binario giusto - osserva Fatiga - a dispetto di tutte le Cassandre di mestiere o di turno che in queste ultime settimane si sono esibite nel loro migliore repertorio catastrofico, a cominciare dalle supercritiche indirizzate proprio alla riuscita o meno della Prima Conferenza.

Per andare avanti sulla via del rinnovamento, tracciata proprio nello scorso dicembre a Roma dopo una consultazione che in tutti i Continenti ha interessato migliaia di delegati delle nostra comunità all'estero - conclude il segretario generale della UIM - è necessario smetterla con lo sfascismo e passare dalla cultura della lagnanza a quella dell'ottimismo motivato. (Inform)


Vai a: