* INFORM *

INFORM - N. 3 - 3 gennaio 2001

Nel discorso di Natale il Presidente Rau parla di dialogo tra tedeschi ed immigrati

BERLINO - Il Presidente della Repubblica Federale Johannes Rau ha inserito nel tradizionale discorso natalizio il tema dei rapporti tra immigrati e autoctoni, sottolineando la reciproca appartenenza tra coloro che abitano stabilmente in Germania indipendentemente dalla loro origine. Vivere insieme pacificamente è il desiderio comune: per realizzarlo è necessario l’impegno di tutti. Il Presidente non ha nascosto i problemi: "Le illusioni non portano da nessuna parte: spesso non è facile convivere tra persone di lingua, provenienza, religione e cultura differenti. Alcuni si sentono superati dalla situazione, alcuni hanno paura e altri hanno fatto brutte esperienze: sia tedeschi che stranieri".

Per questo motivo, Rau ha invitato i cittadini ad un maggiore impegno nel dialogo e nell’azione per superare le difficoltà e sconfiggere gli atteggiamenti xenofobi, indicando esempi concreti di avvicinamento tra autoctoni e immigrati. A questi ultimi è stata ribadita l’importanza dell’apprendimento della lingua tedesca. (Luisa Deponti-CSERPE/Inform)


Vai a: