INFORM - N. 40 - 25 febbraio 2012


TUTELA LINGUE MINORITARIE 

Consiglio regionale Puglia: sì della Commissione Bilancio a proposta di legge Pd

 

BARI – Consiglio regionale della Puglia: la I Commissione (Bilancio) ha approvato, all’unanimità, una proposta di legge presentata da Sergio Blasi (Pd), che punta a promuovere e tutelare le lingue minoritarie in Puglia (Grecìa Salentina – Comuni di Calimera, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia e Zollino; comunità Arberesche nelle province di Taranto e Foggia - Comuni di San Marzano di San Giuseppe, Chieuti, Casalvecchio; comunità franco-provenzali in provincia di Foggia – Comuni di Celle San Vito e Faeto).

Il provvedimento – spiegano dal Consiglio regionale - mira a sostenere finanziariamente le iniziative che garantiscono la conservazione, il recupero e lo sviluppo di queste comunità storico-linguistiche, approfondendo nel contempo le ragioni delle loro radici. Sarà la Giunta regionale ad erogare appositi contributi in relazione ad attività di ricerca storica e linguistica, pubblicazione di studi e di corsi d’insegnamento, lavori inerenti temi liturgici e religiosi, realizzazioni legate alla toponomastica nonché insegnamento delle lingue minoritarie nelle scuole e attività giornalistiche e radiotelevisive.

La iniziative autorizzate dalla Regione dovranno essere cofinanziate dai soggetti interessati nella misura di almeno il 20% ad eccezione delle scuole. Lo stanziamento previsto per il 2012 è di 50.000 euro. (Inform)


Vai a: