convegni/conferenze
campagne/manifestazioni
petizioni
interventi



convegni/conferenze

1981 ottobre - a Roma organizzazione della IVa Conferenza generale della Lega internazionale dei diritti dell'animale sull'etica dei diritti dell'animale
1986 maggio - a Genova partecipazione con relazione "Lo spirito della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Animale" al Convegno nazionale su "I diritti degli animali", organizzato dal Centro di Bioetica
1988 gennaio-marzo - a Roma partecipazione alle conferenze stampa e alla tavola rotonda per sostenere l'abolizione dello zoo di Roma
1988 maggio-dicembre a Roma organizzazione delle/partecipazione alle conferenze stampa per lanciare le giornate anticorrida, contro la festa di Coria e per sostenere l'approvazione del Parlamento Europea della risoluzione della Commissione ambiente per l'abolizione in Europa delle manifestazioni di cui sono vittime gli animali
1988 maggio - a Bologna partecipazione con relazione "Allevamenti,trasporti,macelli" al Convegno "Macchine animali"
1990 febbraio - a Genova partecipazione con relazione " La legge randagia del Lazio" al 1 Convegno nazionale "Per una legge randagia" (organizzato da Mondoverde)
1992 giugno - a Rio de Janeiro partecipazione con il documento Lida alla Conferenza per l'ambiente e lo sviluppo
1993 giugno - a Roma partecipazione con un comunicato alla conferenza stampa dei Ministri dell'Ambiente e della Pubblica Istruzione in merito alla "Giornata mondiale dell'ambiente sul tema "La scuola per l'educazione ambientale"
1993 ottobre - a Assisi partecipazione con relazione al Forum "Educare per tutelare" organizzato dall'associazione "Sorella Natura"
1994 febbraio - a Segni organizzazione con il Comune di Segni del Convegno-dibattito su "Quell'antica festa" per discutere sulle feste e manifestazioni italiane in cui vengono usati e spesso sfruttati, affaticati, torturati e/o uccisi animali


campagne e manifestazioni

dal 1979campagna e manifestazioni contro la corrida e le feste sadiche spagnole
1979 a Roma manifestazione con altre associazioni animaliste contro le sterminio dei cuccioli di foca
1983 a Roma manifestazione con altre associazioni animaliste contro il massacro dei canguri in Australia
dal 1985 campagna contro i trasporti di animali vivi per la macellazione
1986 partecipazione al referendum contro la caccia
dal 1987 campagna contro il randagismo e i maltrattamenti di animali
dal 1987 (sezione di Sassari e di Olbia) campagna in tutta la Sardegna contro il randagismo
1988 febbraio - a Roma manifestazione con maschere di animali con altre associazioni animaliste al Campidoglio contro lo zoo
1988 giugno - a Roma manifestazione-spettacoli del Living Theatre in Piazza di Spagna e incontro con l'Ambasciatore di Spagna per denunciare le atrocità della tauromachia
dal 1990 campagna e denunce contro le feste italiane in cui si maltrattano e si torturano (e si uccidono) animali; controllo alle "corse a vuoto" (senza fantino) a Ronciglione
1990 aprile - a Roma manifestazione con altre associazioni animaliste davanti all'Ambasciata russa per chiedere l'annullamento delle corridespagnole a Mosca
1990 ottobre - a Roma allestimento di uno stand alla Mostra-Convegno sul Volontariato organizzato dalla Cassa di Risparmio
1994 maggio - a S. Piero a Sieve (FI) "matrimonio vegetariano" dei soci LIDA Lucia Ringressi e Leonardo Ravoni
1994 agosto - a Roma manifestazione con altre associazioni animaliste contro il Decreto legislativo che abroga l'art. 70 del TULPS e l'art. 129 del Regolamento per l'esecuzione del TULPS
1995 luglio - a Roma manifestazione con altre associazioni animaliste contro i trasporti di animali vivi
1995 luglio - a Roma manifestazione con altre associazioni animaliste davanti all'Ambasciata di Spagna per chiedere l'abolizione delle corride e delle feste sadiche spagnole
1995 - campagna "4 frecce" con invio di cartoline al Ministro per le Risorse Agricole per chiedere il divieto di importare animali vivi ad uso alimentare e lo sviluppo dell'agricoltura biologica


petizioni

1978 al Parlamento italiano per l'abolizione della vivisezione e per lo sviluppo delle tecniche alternative
1978/79 alla Regione Lazio per l'abolizione del tiro al piccione nel Lazio
1979 al Comune di Roma per l'abolizione dello zoo di Roma
1979/81 al Parlamento italiano per la modifica dell'art. 727 c.p. (Maltrattamento di animali)
1981 al Parlamento italiano per lo sviluppo dell'agricoltura biologica e per la graduale abolizione degli allevamenti in batteria e delle sevizie sugli animali nei trasporti e nei macelli
1985 al Parlamento Europeo per la promozione di una Convenzione europea per la tutela della salute
1985/87 al Parlamento Europeo per l'abolizione della corrida e delle manifestazioni in cui si torturano e uccidono animali
1986 al Parlamento Europeo per chiedere la sostituzione del commercio di animali vivi a scopo di macellazione con il commercio di animali già macellati nei paesi di origine
1987 al Comune di Roma per chiedere il divieto di commerci e della riproduzione di alcune specie animali nel quadro dell'abolizione dello zoo e (insieme ad altre associazioni animaliste) dell'attuazione di un progetto per il trasferimento degli animali in un'area adeguata fuori Roma
1990 al Parlamento Europeo per chiedere la sostituzione dei tests di cosmetici sugli animali con le metodologie computerizzate e i tests in vitro su secrezioni e tessuti umani
1993 al Parlamento Europeo per l'abolizione delle pratiche rituali di macellazione e degli spettacoli e delle manifestazioni crudeli (giustificati e propinati come tradizioni culturali), in tutta l'Europa, in cui si torturano e si uccidono animali
1993 alle Regioni Piemonte, Molise, Campania, Piglia per l'abolizione delle feste e delle manifestazioni in cui si usano e si torturano (e si uccidono) animali
1993 (sezione di Firenze) al Parlamento italiano per l'approvvazione urgente di proposte di legge volte a vietare l'allevamento, l'importazione e l'uccisione di animali per farne pellicce, nonchè la loro commercializzazione
1993 alla Presidenza della Provincia di Viterbo per l'istituzione del Parco dei Cimini
1995-1996 al Parlamento italiano e al Ministro delle Risorse Agricole, Alimentari e Forestali per lo sviluppo dell'agricoltura biologica


interventi

1979 intervento presso il Ministero dell'Agricoltura contro la caccia ai delfini
1979 appello/richiesta al Presidente della Repubblica e al Parlamento italiano per l'istituzione di un Ministero dell'Ambiente
1979 intervento presso il Comune di Napoli contro l'organizzazione di una corrida
1980 intervento presso il P.E.,la CEE e i ministeri dell'Interno e della Sanità contro la macellazione rituale
1980 settembre - proposta di boicottagio della carne conto l'uso di estrogeni/farmaci
1980 settembre/novembre - proposta agli organi di Stato e alle Associazioni di categoria per una collaborazione per una politica di rilancio nel settore agro-zootecnico nel quadro dell'economia europea/internazionale e del programma di sopravvivenza
1982/83 intervento presso il Consiglio d'Europa contro la Convenzione europea concernente la protezione degli animali vertebrati utilizzati a fini sperimentali
1983 interventi contro la tortura e l'uccisione dei cani e gatti in Cina, nelle Filippine e nella Corea del Sud
1985 marzo - richiesta al P.E. per il divieto di importazione nella CEE di cosce di rana e di prodotti derivati dalle testuggini
1985 gennaio - intervento presso il Comune di Venezia contro l'organizzazione di una corrida
1985 intervento/richiesta presso i Ministeri della Sanità, dell'Ecologia, della Ricerca Scientifica e della Pubblica Istruzione contro la regolamentazione della vivisezione e della sperimentazione animale e per una legge per la tutela della salute dei cittadini
1986 intervento presso la Regione Valle d'Aosta contro le "Batailles des reines"
1986 giugno - intervento presso il Comune di Roma per salvaguardare la comunità dei gatti domestici dei Mercati Traianei
1989 dicembre /gennaio 90- richiesta al Ministero della Sanità per un intervento dei NAS sui Mercati in particolare sul Mercato di Moncalieri (TO) in cui accadevano indegni maltrattamenti di animali
1991 (sezione di Firenze) intervento contro la proposta di legge quadro sulla caccia e contro la legge regionale Toscana sulla caccia
1990 giugno - intervento, diffuso dalla stampa spagnola, presso il Nunzio Apostolico di Madrid contro i Parroci-toreri
1991 marzo - intervento e proposte presso il Ministero delle Finanze per eliminare e prevenire torture e sofferenze degli animali, trasportati e bloccati, presso i posti di confine a causa di uno sciopero dei doganieri
1992 ottobre - appello/invito a mangiare vegetariano nell'occasione della "giornata mondiale dell'alimentazione"
1992 giugno - in seguito alle denunce della sezione di Torino, richiesta al Ministero della Sanità per la chisura del Foro Boario di Moncalieri
1992 aprile - intervento presso il Nunzio Apostolico a Madrid contro la corrida della "Suora Matadora"
1992 novembre-- intervento con comunicato di protesta contro la retrograda posizione a proposito del rapporto uomo-animali del "Nuovo Catechismo Cattolico
1994 maggio - protesta con lettera al Presidente della Repubblica e al Ministro dell'Interno a proposito della sentenza della Corte di Cassazione che assolve i responsabili di cattura e acquisto di gatti randagi per la vivisezione,sentenza anacronistica anche se riferita al 1989
1994 settembre - appello per un giorno di astensione dall'acquisto della carne, in particolare in Sardegna
1994 settembre - intervento presso il Comune di Ronciglione e i Ministeri dell'Ambiente e dei Beni culturali e Ambientali contro il Megaconcerto Rock al Lago di Vico
1994 novembre - protesta con "lettera aperta" a Madonna contro il video erotico che ha come sfondo la corrida (Take a bow)
1995 agosto - intervento presso il Nunzio Apostolico a Madrid contro le corride per "beneficenza" e "per costruire chiese".