Adesione
all'iniziativa
della LIDA

L'EUROPA del 2000:
non violenza verso tutti gli esseri viventi

SI' alle diversitÓ
NO alle deroghe
Rispetto della legge laica
Costituzione Europea


Invito della LIDA agli Eurocandidati

In occasione delle prossime elezioni europee del 18 giugno la LIDA, lega italiana dei diritti dell'animale, rivolge agli eurocandidati un invito ad attuare nei programmi del futuro Parlamento Europeo quei provvedimenti che vietino la sperimentazione animale nella COSMETICA, aboliscano o riducano gli allevamenti INTENSIVI, aboliscano i TRASPORTI di animali vivi, siano comunque tesi al benessere animale in ogni campo.
In particolare la LIDA invita i futuri eurodeputati ad evitare - nel quadro di un'unificazione della legislazione nei vari stati dell'U.E. - le deroghe motivate da riti religiosi, tradizioni, costumi popolari.
Secondo noi la "legge laica" deve essere uguale per tutti.
Ad esempio, non è accettabile che la Spagna, il Portogallo e la Francia del Sud pratichino la tortura della corrida che in altri paesi europei è vietata per legge, né che in alcuni Stati come l'Italia e la Spagna si effettuino feste sadiche con sacrificio di animali, severamente proibite in altri, né tantomeno che le comunità immigrate ed integrate in Europa ottengano eventuali deroghe alle leggi comunitarie per pratiche che violano l'integrità fisica e psichica delle giovani donne o/e per pratiche di macellazione rituale di animali senza preventivo stordimento.
Ciò che provoca sofferenza è contro la legge laica dell'Europa e contro una comune cultura che va evolvendosi verso il rispetto di ogni vivente.

Considerati gli attuali avvenimenti che interrompono e sconvolgono la lenta formazione europea e i desideri di pace e ragionevolezza nell'Europa e nel mondo, la LIDA rivolge anche un invito agli eurocandidati per la creazione di un futuro di maggior coesione negli Stati Uniti d'Europa.
Dopo l'unione economica, dopo l'unione politica, dopo l'avvio di una comune cultura nel rispetto delle diversità, si rende necessaria - secondo la LIDA - una COSTITUZIONE EUROPEA che esprima le novità culturali, sociali, giuridiche; i valori di libertà , di pace, di rispetto dell'ambiente, degli esseri viventi e un'economia adeguata alle esigenze degli individui, dei popoli europei, innovativa per un progetto globale di sopravvivenza e di giustizia.

Laura Girardello
Il coordinatore nazionale LIDA


Adesione

Potete aderire a e/o inviarci vs. parere su questa ns. iniziativa utilizzando il form o scrivendo a: lida@mclink.it. Grazie!

Adesione e/o parere:

Nome e cognome

Indirizzo E-mail

Indirizzo sito Web:


by Centro LIDA di Informazione e Comunicazione