Rubrica contatti e iPhone

La sincronizzazione dei contatti tra iPhone e Mail.2 permette di risovere numerose problematiche legate, ad esempio, alla perdita dello smartphone, ma per trarre il massimo vantaggio da questa caratteristica in queste note sono contenute alcune indicazioni che possono tornare utili in più occasioni.

Una rubrica unica

Il vantaggio della sincronizzazione dei contatti, possibile mediante l’opzione Mobile Connect, è evidente.

MC-link - Guarda il tutorial
MC-link - scopri offerta
MC-link - interfacce client
MC-link - cosa puoi fare
MC-link - FAQ
Avere tutti i contatti del proprio smartphone disponibili su un server remoto, invece che localmente sul proprio terminale, permette in caso di smarrimento, furto o perdita, di avere comunque immediatamente disponibili tutti i contatti sul nuovo telefono senza la necessità di dover procedere ad un lungo, fastidioso lavoro di inserimento.

La sincronizzazione non necessita di alcun collegamento (cavo o bluetooth), ma avviene automaticamente con il server – in tempo reale e con la sola copertura trasmissiva disponibile (GPRS, UMTS, Wi-Fi). In tal modo, telefono, PC desktop, notebook, computer in ufficio, computer di casa, ecc. mostreranno sempre la stessa rubrica ed ogni modifica, inserimento di nuovi contatti, cancellazione, grazie alla sincronizzazione automatica, sarà riportata su tutti i dispositivi utilizzati.

E’ bene tuttavia osservare alcune accortezze per sfruttare al meglio le funzionalità offerte da Mail.2. Ad esempio, è bene conservare una copia dei contatti localmente sull’iPhone in modo che, in assenza di connessione con il server, i contatti siano comunque presenti e, pur se non perfettamente sincronizzati, possano comunque essere impiegati per avviare almeno le telefonate.

Se la batteria si esaurisce

La rubrica contatti può creare qualche problema se, inavvertitamente, vengono operate modifiche senza contemporaneamente effettuare l’aggiornamento dell’account registrato su iPhone. L’effetto più evidente è un rapido esaurimento della batteria al quale non si riesce a dare una spiegazione.

L’inconveniente si verifica, con l’opzione Mobile Connect attiva e l’opzione di scaricamento automatica inserita (push) , se si cambia nome alla rubrica; oppure spostando i contatti dalla cartella dei contatti registrata nell’iPhone ad un’altra con nome diverso.

La motivazione risiede nel fatto che iPhone al momento di sincronizzare i dati, trovando vuota, oppure non trovando la cartella dei contatti registrata nell’account, interpreta tale mancanza come un errore e ripete l’operazione di sincronizzazione. Il susseguirsi continuo del tentativo di sincronizzazione conduce al rapido esaurimento della batteria.

La soluzione

Per ovviare ai problema appena descritto, nel caso si decida di modificare la cartella dei contatti, assegnando ad essa un nome diverso, oppure spostando i contatti in una diversa cartella, l’unico modo per risincronizzare i contatti dell’account registrato sull’iPhone è cancellarlo e ricrearlo nuovamente in modo da poter indicare la cartella aggiornata.

In tal modo si elimina l’inconveniente della scarsa durata della batteria e, soprattutto, si ha la certezza che i contatti siano sempre aggiornati grazie alla sincronizzazione automatica.