Gestione delle attività con Apple Mail (Apple Mail To Do)

Il client mail predefinito della piattaforma Apple può gestire direttamente le attività e le note corrispondenti alle risorse Tasks e Notes di un account Mailconnect o Mail.2 a patto di osservare una semplice accortezza.Molti programmi definiscono le proprie risorse con un nome identificativo che non sempre corrisponde a quello predefinito sul server. E’, ad esempio, il caso di Apple Mail, che identifica le attività memorizzandole in una specifica cartella denominata “Apple Mail To Do” che viene creata sul server al suo primo utilizzo.
MC-link - Guarda il tutorial
MC-link - scopri offerta
MC-link - interfacce client
MC-link - cosa puoi fare
MC-link - FAQ
Per evitare che le attività create e visualizzate da Apple Mail non siano poi “visibili” da altri client, esiste una caratteristica della piattaforma di servizi MC-link Mailconnect/Mail.2 che ci viene in aiuto. La funzionalità che ci aiuta permette di creare dei collegamenti logici (Alias) delle cartelle predefinite che abbiano denominazioni diverse e che soddisfino quindi le esigenze del programma.

La procedura può tornare utile anche in altri casi nei quali specifici programmi utilizzino cartelle con denominazioni diverse da quelle predefinite in Mail.2.

  • Accedere all’interfaccia Webmail di Mailconnect e selezionare dalla barra di accesso delle funzionalità su sfondo grigio scuro la voce “Cartelle” a destra.
  • Controllare che non sia stata creata la cartella “Apple Mail To Do “; nel caso esista:
    • aprire la cartella e selezionare la voce “Preferenze cartella” in basso al centro.
    • cancellare la cartella mediante l’apposito tasto in basso a sinistra, accertandosi di svuotarne i contenuti ed estendo la cancellazione anche ad eventuali sottocartelle.
  • Selezionare il tasto “Preferenze” nella barra superiore dell’ambiente Webmail di Mailconnect
  • Selezionare la voce “Cartelle” sulla barra con sfondo azzurro e dalla sezione “Visualizzazione delle Cartelle” scegliere il link “Tutte le cartelle sottoscritte
  • Si aprirà la finestra di gestione delle cartelle che mostra due raggruppamenti:
    • Cartella Alias” nella quale è possibile inserire link logici alle cartelle predefinite, ma con nome diverso;
    • Sottoscrizione Cartelle” che mostra le cartelle effettivamente sottoscritte e visualizzate nei client utilizzati.
  • Inserire nella cartella Alias una nuova voce con le seguenti cartteristiche:
    • Nome Alias = “Apple Mail To Do
    • Nome Cartella = “~account@dominio/Tasks
      MC-link - cartella alias
  • Accertarsi che il nome della cartella inizi con il simbolo della tilde (~) e che l’account sia scritto nella forma completa di dominio ed estensione dopo il simbolo @.
  • Selezionare il pulsante “Aggiorna“.

Effettuata l’operazione si può uscire dall’interfaccia webmail e tornare al client Apple Mail. Inserendo un’attività tramite il software Apple essa sarà resa disponibile nella cartella predefinita di Mail.2 e resa disponibile ad altre applicazioni; inoltre, viceversa, inserendo un’attività da qualsiasi applicazione, essa sarà visualizzata anche in Apple Mail.